di coca (Erythroxylum coca) di sfondo

Naturale Standard® Monografia Paziente, Copyright © 2016 (). Tutti i diritti riservati. distribuzione commerciale proibito. Questa monografia è destinato solo a scopo informativo, e non deve essere interpretato come specifica consulenza medica. Si consiglia di consultare un operatore sanitario qualificato prima di prendere decisioni sulle terapie e / o le condizioni di salute.

La pianta di coca (Erythroxylum coca), o “coca”, è nativo della regione andina nella parte occidentale del Sud America. foglie di coca sono stati utilizzati ampiamente dai nativi tribù sudamericane per migliaia di anni. È stato suggerito che l’uso della pianta di coca è stato originariamente riservato ai sacerdoti e di canoni dell’antica Sud America ed è stato usato per scopi religiosi.

Tradizionalmente, i prodotti vegetali coca sono stati utilizzati per ridurre il dolore, diminuendo la fame, e per i loro effetti stimolanti. La cocaina, un composto preso dalla pianta di coca, è uno stimolante molto coinvolgente.

Chiave per gradi

Mal d’altitudine

Nel tardo 19 ° secolo, l’uso di cocaina per l’anestesia locale è stato reso popolare. La cocaina ha trovato la sua strada in molti prodotti diversi, tra cui la prescrizione di farmaci, la medicina e le bevande soda popolari (tra cui l’originale Coca-Cola ®). Nei tempi moderni, l’uso di cocaina in anestesia è limitata, a causa degli effetti negativi della cocaina e dei rischi per la dipendenza e la morte.

foglie di coca sono stati utilizzati per il trattamento della dipendenza da cocaina. foglie di coca sono stati utilizzati anche per la tolleranza all’esercizio e l’ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue). Uso illegale di cocaina ha avuto effetti negativi sul comportamento antisociale e la salute generale. sono necessari ulteriori studi.

Le dosi di seguito si basano sulla ricerca scientifica, pubblicazioni, uso tradizionale, o perizie. Molte erbe e integratori non sono stati accuratamente testati, e la sicurezza e l’efficacia non può essere provata. Marchi possono essere realizzati in modo diverso, con ingredienti variabili, anche all’interno della stessa marca. Le dosi inferiori potrebbero non essere applicabili a tutti i prodotti. Si consiglia di leggere le etichette dei prodotti, e discutere le dosi con un operatore sanitario qualificato prima di iniziare la terapia.

Bere tè di coca è una pratica comune in molti paesi del Sud America. Coca bustine di tè normalmente contengono circa un grammo di foglie.

Per la dipendenza da cocaina, masticando 100-200 grammi di foglie di coca a settimana per circa 27 mesi è stato utilizzato.

Anestetico

Per le prestazioni di esercizio, 15-16 grammi di foglie di coca (che fornisce 0,4% -0,7% cocaina) è stato masticato per un’ora; illimitato “o” solito “quantità di foglie di coca per masticatori e 4,5 grammi non masticatori sono state masticate per un ora.

dipendenza da cocaina

Per ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue), una quantità sconosciuta di foglie di coca è stata masticata per trenta minuti.

prestazioni esercizio

Non vi è alcuna dose sicura o efficace provato per la coca nei bambini.

L’ipoglicemia (zucchero nel sangue)

Utilizza basata sulla tradizione o la teoria

Questi usi sono stati testati negli esseri umani o animali. La sicurezza e l’efficacia non sono sempre stati dimostrati. Alcune di queste condizioni sono potenzialmente gravi e dovrebbero essere valutati da un operatore sanitario qualificato.

logica di classificazione

Gli usi di seguito si basano sulla tradizione o teorie scientifiche. Spesso non sono stati accuratamente testati negli esseri umani, e la sicurezza e l’efficacia non sono sempre stati dimostrati. Alcune di queste condizioni sono potenzialmente gravi e dovrebbero essere valutati da un operatore sanitario qualificato.

Coca (tra cui la cocaina) possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Si consiglia cautela quando si usano farmaci che possono anche alterare lo zucchero nel sangue. Le persone che assumono farmaci per il diabete per via orale o di insulina devono essere attentamente monitorati da un professionista sanitario qualificato, tra cui un farmacista. regolazioni farmaco può essere necessario.

Coca (tra cui la cocaina) può causare ipertensione. Si consiglia cautela nelle persone che assumono farmaci che aumentare la pressione sanguigna.

Coca (tra cui cocaina) può anche interagire con gli agenti che agiscono sul sistema nervoso, gli agenti che inducono la disgregazione muscolare, alcool, anestetici, caffeina, sali di calcio, i cannabinoidi, insetticidi, sali di ferro, progestinici, stimolanti, o agenti di perdita di peso.

Coca (tra cui la cocaina) possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Si consiglia cautela quando si utilizza erbe o integratori che possono alterare lo zucchero nel sangue. i livelli di glucosio nel sangue possono richiedere il controllo, e le dosi possono avere bisogno di regolazione.

Coca (tra cui la cocaina) può causare ipertensione. Si consiglia cautela in persone che utilizzano le erbe e integratori che aumentare la pressione sanguigna.

Coca (tra cui cocaina) possono anche interagire con l’alcol, anestetici, caffeina contenenti erbe e integratori, sali di calcio, rame, erbe e integratori che colpiscono il sistema nervoso, repellenti per insetti, ferro, marijuana, phytoprogestin, stimolanti, tannini contenenti erbe e integratori, tabacco, erbe perdita di peso e integratori, o zinco.

Questa informazione si basa su una revisione sistematica della letteratura scientifica ed è stato peer-reviewed e curato da collaboratori alla collaborazione Naturale di ricerca standard ().

metodologia monografia

Bazuco (spagnolo), coca boliviana, Bolivianischer Kokastrauch (tedesco), coca (inglese, francese, portoghese, spagnolo), foglie di coca, pasta di coca, cocaina, cloridrato di cocaina, piante cocaina, sale la cocaina, Erythroxylaceae (Famiglia), Erythroxylon (ex genus), Erythroxylum (genus), Erythroxylum coca, coca Erythroxylum var. coca, coca Erythroxylum var. ipadu, Erythroxylum novogranatense var. novogranatense, Erythroxylum novogranatense var. truxillense, espadu (portoghese), Honger-en-dorstboom (olandese), Huanuco di coca, Koka (polacco, slovacco), Koka pravá (cecoslovacco), Koka sort (olandese), kokacserje (ungherese), kokainovník pravý (cecoslovacco), kokaplante (danese), Kokastrauch (tedesco), Mamas di coca (quechua), mumus (quechua), pitillo (spagnolo).

Nota: Ci sono quattro tipi di piante della famiglia di piante di coca che sono tipicamente coltivate in Sud America, tra cui E. coca var. Coca, E. novogranatense var. novogranatense, E. coca var. ipadu, ed E. novogranatense var. truxillense.

Questa monografia include informazioni sui prodotti vegetali di coca e pianta di coca, come foglie di coca, tè foglia di coca, così come la cocaina. foglie di coca e cocaina sono due prodotti diversi. La cocaina è un composto presente nelle foglie della pianta di coca ed è uno stimolante coinvolgente che è potenzialmente tossica, soprattutto in grandi quantità o con uso a lungo termine. abuso di cocaina ha portato ad un aumento malattia e la morte.

La crescita, la vendita e possesso di cocaina sono illegali nella maggior parte dei paesi. foglia di coca Non trattato, tuttavia, può essere legale in alcuni paesi del Sud America perché l’uso di foglie di coca è stata tradizionalmente considerata una parte della cultura. Per prevenire la produzione di cocaina, l’agricoltura pianta di coca è spesso limitato in questi paesi.

Questa monografia non include informazioni su prescrizione cloridrato di cocaina.

La statunitense Food and Drug Administration non strettamente regolamentare erbe e integratori. Non vi è alcuna garanzia di forza, la purezza o la sicurezza dei prodotti, e gli effetti possono variare. Si deve sempre leggere le etichette dei prodotti. Se si dispone di una condizione medica, o se sta assumendo altri farmaci, erbe o integratori, si dovrebbe parlare con un operatore sanitario qualificato prima di iniziare una nuova terapia. Consultare un medico immediatamente se si verificano effetti collaterali.

Evitare in persone con allergia nota o sensibilità alla coca (Erythroxylum coca), suoi costituenti (tra cui la cocaina), o da altri membri della sua famiglia di piante.

Nota: Evitare l’uso di tè foglia di coca e di prodotti illeciti cocaina contenenti, anche se è utilizzato in preparazioni farmaceutiche specifiche, cocaina prodotta al di fuori dell’industria farmaceutica è illegale in molti paesi, tra cui gli Stati Uniti.

Coca (tra cui la cocaina) possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Si consiglia cautela nelle persone con diabete o iperglicemia, e in quelli che prendono i farmaci, erbe o integratori che interessano lo zucchero nel sangue. i livelli di glucosio nel sangue possono devono essere monitorati da un professionista sanitario qualificato, tra cui un farmacista, e le regolazioni farmaco può essere necessario.

Coca (tra cui la cocaina) può causare ipertensione. Si consiglia cautela nelle persone che assumono farmaci che influenzano la pressione sanguigna.

Evitare in persone che utilizzano gli agenti che colpiscono il sistema nervoso centrale.

Evitare in persone con allergia nota o sensibilità alla coca (Erythroxylum coca), suoi costituenti (tra cui la cocaina), o da altri membri della sua famiglia di piante.

Evitare di cocaina o di foglie di coca prodotti nelle donne in gravidanza e bambini, a causa della mancanza di prove di sicurezza disponibili.

I rapporti suggeriscono che l’uso di alcol, tabacco e cocaina insieme aumenta il rischio di problemi al fegato, problemi cardiaci, e la morte.

L’uso di cocaina durante la gravidanza ha aumentato il rischio di difetti alla nascita, la separazione della placenta dall’utero, parto prematuro, e la morte del feto. Evitare di cocaina in donne che allattano, come la cocaina è stato trovato nel latte materno.

Coca (tra cui cocaina) possono causare anomalie del ritmo cardiaco, i livelli di pH anomali seguenti bassi livelli di ossigeno nel sangue, l’ansia, l’arteria lacrimazione, cambiamenti nella funzione del cervello, variazioni dei tassi di respirazione, modifiche al sistema nervoso, sintomi del raffreddore, convulsioni, cicloplegia (paralisi occhio ), i danni al naso, la morte, il delirio, allucinazioni, problemi dentali, diarrea, vertigini, disforia (stato di malessere), squilibrio elettrolitico, cachessia (estrema perdita di peso), euforia, affaticamento, la formazione di coaguli di sangue all’interno dei vasi sanguigni, allucinazioni, cefalea, attacco cardiaco, complicazioni cardiache, insufficienza cardiaca, ematuria (sangue nelle urine), malattia hookworm, iperreflessia (riflessi iperattivi), ipertermia (aumento della temperatura corporea), le prestazioni di lavoro ridotta, aumento della frequenza cardiaca, aumento della malattia, problemi intestinali , irritabilità, problemi renali, lesioni all’interno della bocca, leucocitosi (aumento della conta dei globuli bianchi), leucoedema (gonfiore all’interno della bocca), infiammazione del fegato, perdita di liquidi, bassi livelli di albumina nel sangue, bassi livelli di colesterolo, inferiore ematocrito ( percentuale di globuli rossi), danni ai polmoni, la malnutrizione, perdita di memoria, emicrania, sbalzi d’umore, restringimento dei vasi sanguigni, nausea, intorpidimento, psicosi (disturbi mentali), dilatazione della pupilla, irrequietezza, rabdomiolisi (rottura del muscolo), convulsioni, sessuale erettile, problemi della pelle, insonnia, starnuti, più piccolo corpo rapporto peso-altezza, più piccolo dello spessore delle pliche cutanee, crampi allo stomaco, ictus, tachipnea (respirazione rapida), la trasmissione di malattie (tramite aghi sporchi), tremore, ulcere, o vomito.

Evitare di cocaina o di piante di coca prodotti nelle donne in gravidanza. L’uso di cocaina durante la gravidanza ha aumentato il rischio di difetti alla nascita, la separazione della placenta dall’utero, parto prematuro, e la morte del feto. Evitare di cocaina in donne che allattano, perché la cocaina è stato trovato nel latte materno.

Nei neonati esposti alla cocaina, problemi di udito e le risposte deteriorate per un ambiente sono stati osservati.

Buck, A. A., Sasaki, T. T., Hewitt, J. J., e Macrae, A. A. Coca masticazione e la salute. Uno studio epidemiologico tra i residenti di un villaggio peruviano. Am J Epidemiol. 1968 Sep, 88 (2): 159-177; Caris, L., Anthony, CB, Ríos-Bedoya, CF, e Anthony, problemi comportamentali JC e il verificarsi di tabacco, cannabis e la coca in pasta di fumare in Cile:. Prove sulla base di modelli di risposta multivariati per i dati dell’indagine scuola. Drug Alcohol Depend. 2009 Sep 1104 (1-2): 50-55. Epub 2009 Maggio 14, Das, G. cocaina abusi in America del Nord: una pietra miliare nella storia. J Clin Pharmacol. 1993-apr-33 (4):. 296-310; Fairley, H. B. [Anestesia nell’Impero Inca]. Rev Esp Anestesiol Rianim. 2007 Nov, 54 (9): 556-562; Favier, R., Caceres, E., Guillon, L., Sempore, B., Sauvain, M., Koubi, H., e Spielvogel, H. Coca masticazione. per l’esercizio: le risposte ormonali e metabolici di masticatori nonhabitual. J Appl Physiol. 1996 Nov, 81 (5):. 1901-1907; Favier, R., Caceres, E., Koubi, H., Sempore, B., Sauvain, M., e Spielvogel, H. effetti della coca da masticare su ormonale e risposte metaboliche durante l’esercizio sub-massimale prolungato. J Appl Physiol. 1996 Feb 80 (2): 650-655; Galarza Guzmán, M., Peñaloza Imana, R., Echalar Afcha, L., Aguilar Valerio, M., Spielvogel, H., e Sauvain, M. [Effetti. di coca da masticare sul test di tolleranza al glucosio]. Medicina (B Aires). 1997,57 (3):. 261-264; Grzybowski A. La cocaina e l’occhio: una panoramica storica. Ophthalmologica. 2008,222 (5): 296-301. Epub 2008 Giugno 20, Hanna, J. M. Gli effetti della coca da masticare in esercizio nel Quechua del Perù. Hum Biol. 1970 Feb 42 (1):. 1-11; Hurtado-Gumucio, J. Coca foglia masticare come terapia per la manutenzione della cocaina. Ann Med Interne (Parigi). 2000-ott-151 Suppl B:. B44-B48, Lippi, G., Plebani, M., e Cervellin, G. cocaina in infarto miocardico acuto. Adv.Clin.Chem. 2010,51: 53-70; Middleton, R. M., e Kirkpatrick, M. B. uso clinico di cocaina.. Una revisione dei rischi e dei benefici. Saf Drug. 1993 Sep, 9 (3):. 212-217; Sharkey, J., Ritz, M. C., Schenden, J. A., Hanson, R. C., e Kuhar, M. J. cocaina inibisce i recettori colinergici muscarinici a cuore e cervello. J Pharmacol Exp Ther. 1988 Sep, 246 (3):. 1048-1052; Spielvogel, H., Caceres, E., Koubi, H., Sempore, B., Sauvain, M., e Favier, R. effetti della coca da masticare su metabolica e cambiamenti ormonali durante l’esercizio incrementale classificato al massimo. J Appl Physiol. 1996 Feb 80 (2):. 643-649; Zimmerman, J. L. intossicazione da cocaina. Crit Care Clin 2012,28 (4): 517-526.

Questa monografia evidence-based è stato preparato dalla collaborazione Natural Research standard