piaghe da decubito (ulcere da decubito) Guida – cause, sintomi e opzioni di trattamento

Che cos’è?

Piaghe da decubito, chiamate anche ulcere da pressione o ulcere da decubito, sono aree di pelle rotta che può svilupparsi in persone che; Sono stati confinati a letto per lunghi periodi di tempo; Sono in grado di muoversi per brevi periodi di tempo, soprattutto se sono sottili o ha una malattia dei vasi sanguigni o malattie neurologiche; Usare una sedia a rotelle o comodino sedia (sedia ospedale che permette al paziente di sedersi in posizione verticale accanto al letto)

Sintomi

Piaghe da decubito sono classificati in fasi, a seconda della gravità del danno cutaneo; Fase I (primi segni di danni alla pelle) – I bianchi o le persone con la pelle pallida sviluppare una patch duratura di pelle rossa che non diventano bianchi quando si preme con il dito. Nelle persone con la pelle scura, la patch può essere rosso, viola o blu e può essere più difficile da rilevare. La pelle può essere tenero o prurito, e può essere calda o fredda e ferma .; Fase II – Le vescicole cutanee ferite o sviluppa una ferita aperta o abrasione che non si estende attraverso l’intero spessore della pelle. Ci può essere una superficie circostante di colore rosso o viola scolorimento, lieve gonfiore e alcuni stillicidio .; Fase III – L’ulcera diventa un cratere e che va al di sotto della superficie della pelle .; Fase IV – Il cratere approfondisce e raggiunge in un muscolo, osso, tendini o congiunta.

Diagnosi

Un medico o un infermiere in grado di diagnosticare un bedsore esaminando la pelle. Il test è di solito inutile a meno che non ci sono sintomi di infezione.

Quanto dura?

Molti fattori influenzano quanto tempo un bedsore dura, compresa la gravità della ferita ed il tipo di trattamento, così come l’età della persona, la salute generale, l’alimentazione e la capacità di muoversi. Per esempio, c’è una buona probabilità che un bedsore Fase II guarirà entro uno a sei settimane in una persona anziana relativamente sana che mangia bene ed è in grado di muoversi. Stadio III e IV stadio ulcere possono richiedere più di sei mesi per guarire. Alcuni non guarirà mai. Piaghe da decubito possono essere un problema in corso in malati cronici che hanno più fattori di rischio, come l’incontinenza, l’incapacità di muoversi e problemi circolatori.

Come prevenire questa condizione di salute

Piaghe da decubito possono ancora formare, anche se un paziente sta ricevendo ottime cure mediche o di assistenza delle famiglie – non sono necessariamente un segno di bisogni trascurati. Per aiutare a prevenire le piaghe da decubito in una persona che è confinato in un letto o una sedia, il piano di cura comprende queste strategie

Come per il trattamento di questa condizione di salute

Se vi prendete cura di una persona con piaghe da decubito, il medico o l’infermiere di assistenza domiciliare può chiedere di aiutare con il trattamento, seguendo i punti di prevenzione che dovrebbero smettere di ulteriori danni alla pelle vulnerabile e aumentare le possibilità di guarigione.

Quando visitare il medico

Se si trova una zona sospetta di arrossamenti o vesciche su una persona che si prende cura di, contattare infermiere o il medico della persona prontamente.

Prognosi

In molti casi, le prospettive per le piaghe da decubito è buono. trattamenti comodino semplici possono guarire più fase II piaghe da decubito in poche settimane. Se metodi conservativi non riescono a guarire un stadio III o IV stadio piaghe da decubito, la chirurgia ricostruttiva spesso in grado di riparare la zona danneggiata.